Concorsi pubblici per Laureati Tecnici

20
concorsi banca di italia per laureati

La Banca d’Italia ha aperto le assunzioni per i Laureati Tecnici,  attraverso un bando di concorso unico riferito alla selezione di 3 concorsi. La banca d’Italia ha annunciato un bando di  concorso per indire tre concorsi pubblici, volti all’assunzione di diversi profili.

Le assunzioni sono aperte a tre categorie differenti:

  1. esperti che rispondono al profilo tecnico con esperienza nella gestione di sistemi produttivi industriale;
  2. esperti inerenti al profilo tecnico con un esperienza qualificata nella progettazione di sistemi di automazione industriale;
  3. esperti sotto il profilo tecnico con esperienza nel mondo della tecnologia dei materiali o dei processi chimici industriali.

I vincitori del concorso saranno assunti a Roma presso il Servizio Banconote, una struttura impegnata nella produzione di banconote in euro e di una elevata importanza internazionale. Per coloro che saranno assunti è previsto un iniziale periodo di prova di circa 6 mesi, che una volta terminati determineranno la conferma della nomina o meno del candidato.

I requisiti del concorso

I candidati dovranno rispondere ai seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani o appartenenti ai paesi dell’Unione europea;
  • aver raggiunto la maggiore età, godere dei diritti civili e politici e presentare condizioni psicofisiche idonea lo svolgimento del ruolo;
  • avere una buona conoscenza della lingua italiana e inglese.

Tuttavia, oltre i requisiti generali ai candidati sono richiesti anche dei requisiti specifici sotto il profilo professionale per il quale concorrono:

  • per il concorso A viene richiesta un’esperienza lavorativa di almeno 12 mesi, documentata e avvenuta in un periodo successivo alla laurea, in attività di conduzione o gestione industriale dei processi produttivi, maturata dopo il 31 dicembre 2013;
  • per coloro che si candideranno al concorso B è richiesta un’esperienza lavorativa di almeno 12 mesi nella progettazione o integrazione dei sistemi di automazione industriale, maturata dopo il 31 dicembre 2013;
  • infine, per i candidati partecipanti al concorso C viene richiesta una esperienza lavorativa maturata dopo il 31 dicembre 2013, in attività di produzione relativa ai processi di trasformazione chimica della materia o alla tecnologia dei materiali e in attività di ricerca.

Le prove d’esame

Il partecipante dovrà superare delle prove d’esame che si suddividono in prova scritta e prova orale. La prova scritta consiste nell’esecuzione di 3 elaborati, di cui due verteranno sugli argomenti attinenti al programma d’esame, mentre il terzo si concentrerà  su temi di attualità da eseguire in lingua inglese.

Il colloquio orale consisterà in una conversazione in inglese, su argomenti che saranno resi noti nell’avviso pubblico. Infine, per partecipare al concorso bisogna presentare la domanda per un solo bando di concorso per Tecnici bankitalia entro le ore 16:00 del 8 gennaio 2018 secondo le indicazioni riportate nel bando.