Sarri torna in panchina, il primo acquisto lascia a bocca aperta

In queste ultime ore, in attesa della conclusione del campionato, bisogna registrare delle indiscrezioni di mercato che riguardano Maurizio Sarri.

Il campionato di Serie A di quest’anno, di fatto, è ormai giunto alla sua conclusione, visto che nel prossimo weekend ci sarà l’ultimo turno. Il Napoli chiuderà questa stagione così disastrata domenica prossima allo Stadio Diego Armando Maradona contro il Lecce alle ore 18.00. Gli azzurri si giocheranno le residue speranze di poter accedere alla prossima edizione della Conference League, sempre se la Fiorentina dovesse riuscire a battere l’Olympiacos nella finale di mercoledì 29 maggio prossimo.

Novità su Sarri
Potrebbero esserci delle novità sul futuro di Maurizio Sarri (Ansa Foto) napolinewstoday.it

Tuttavia, in attesa dell’ultimo turno di campionato, stanno circolando tante indiscrezioni di mercato. Ed una di queste riguarda proprio un allenatore che con il Napoli nel 2018 ha sfiorato uno Scudetto, ovvero Maurizio Sarri

Dopo che lo scorso 13 marzo si è dimesso da guida tecnica della Lazio, di fatto, l’allenatore toscano è stato accomunato in questi ultimi giorni ad una delle squadre più importanti a livello europeo. 

Calciomercato, Maurizio Sarri e Luis Alberto potrebbero ritrovarsi al Siviglia

Secondo varie indiscrezioni di mercato, infatti, il nome di Maurizio Sarri è stato accostato a quello del Siviglia. Il club andaluso, di fatto, ha vissuto una stagione davvero difficile, visti tre allenatori che si sono succeduti quest’anno in panchina: José Luis Mendilibar, Diego Alonso e Quique Sánchez Flores. 

Luis Alberto al Siviglia
Luis Alberto potrebbe tornare a lavorare con Maurizio Sarri nel Siviglia (Ansa Foto) napolinewstoday.it

Proprio quest’ultimo ha sì salvato il Siviglia, ma sembra che il club voglia affidare la squadra ad un nuovo allenatore. Maurizio Sarri, quindi, potrebbe essere nella lista dei candidati a guidare il team andulo e potrebbe portare con sé un giocatore come Luis AlbertoIl calciatore spagnolo, infatti, ha ormai chiuso il suo rapporto con la Lazio ed non hai mai nascosto la sua volontà di continuare a giocare con la squadra con cui è cresciuto. 

Nonostante i litigi avuti nel team capitolino, dunque, Maurizio Sarri e Luis Alberto potrebbero tornare a lavorare insieme dopo solo qualche mese. Nel frattempo, nel corso della presentazione della XXI edizione del Memorial Niccolò Galli, lo stesso tecnico toscano ha parlato del suo futuro: “Dipende dalle opportunità che si verranno a creare, vedremo se arriverà qualcosa che mi arrapa, che mi stuzzica e che è un prodotto di un progetto a medio-lungo termine. Napoli? Dispiace vederlo così in basso. Lì ho vissuto tre anni davvero incredibili, anche se l’anno scorso ho provato un po’ di ‘incazzatura’ perché lo scudetto non è arrivato quando c’ero io”.

Impostazioni privacy