Ultim’ora Sinner, lo ha fatto davvero: altro che Djokovic, il dato è mostruoso

In attesa del quarto turno del Roland Garros di domani contro il tennista di casa Corentin Moutet, per Jannik Sinner bisogna registrare un grandissimo record.

Dopo aver abbandonato il torneo ATP master 1000 di Madrid ed aver saltato gli Internazionali di Roma per colpa dell’infortunio all’anca, Jannik Sinner è tornato in campo per l’appuntamento più importante della stagione per quanto riguarda la superficie della terra rossa, ovvero il Roland Garros di Parigi.  

Record Sinner
Jannik Sinner ha raggiunto un importantissimo dato statistico (Ansa Foto) napolinewstoday.it

Nei giorni precedenti allo Slam parigini, infatti, c’era molta incertezza sulle sue condizioni fisiche, ma adesso sembra che ogni gara che giochi la situazione vada migliorando sempre più. Anche nella giornata di ieri, ovvero quanto ha battuto nettamente per 3 set a 0 il russo Pavel Kotov, Jannik Sinner ha mostrato dei miglioramenti dal punto di vista fisico. Il giocatore altoatesino è ora atteso dal quarto turno di domani contro il francese Corentin Moutet, ma prima bisogna segnalare un record che non è stato raggiunto neanche dallo stesso Novak Djokovic.

Tennis, Jannik Sinner ha vinto nel 2024 ben 31 gare su 33: solo altri tre tennisti come lui

Come riportato su X da ‘OptaAce’, con quella ottenuta ieri contro Kotov, Jannik Sinner ha raggiunto la bellezza di 31 vittorie sulle 33 gare giocatore in questo 2024, dove ha già vinto lo Slam degli Australian Open e il master 1000 di Miami. Con questo dato fantastico, il tennista di Sesto ha raggiunto tre leggende di questo sport così meraviglio, ovvero Jimmy Connors (1974), Ivan Lendl (1982) e Pete Sampras (1994). 

Record Sinner
Jannil Sinner ha raggiunto la bellezza di 31 vittorie nel corso di questa stagione (Ansa Foto) napolinewstoday.it

Questi numeri, di fatto, non sono stati raggiunti neanche dai meravigliosi ‘Big Tree’ che hanno cambiato il mondo del tennis, cioè Roger Federer, Rafael Nadal e, per l’appunto, Novak Djokovic. Quest’ultimo, inoltre, potrebbe subire un’ulteriore beffa nel corso di questa edizione del Roland Garros di Parigi. 

Considerando i tantissimi punti da difendere rispetto a Jannik Sinner, il tennista serbo potrebbe perdere la prima posizione della classifica ATP proprio in favore dell’ultimo vincitore degli Australian Open. Djokovic, per non perdere il primato, deve bissare la vittoria dell’anno scorso o arrivare in semifinale, e sperare che Sinner esca il prima possibile. Da ricordare che Novak è atteso questa sera da una sfida davvero insidiosa, ovvero quella contro il nostro Lorenzo Musetti.

Quest’ultimo, di fatto, sarà tifato questa sera da tutta l’Italia sia per il suo passaggio di turno che per festeggiare il primo posto nella classifica ATP di Sinner.

Impostazioni privacy