Quanto guadagna un medico? Una delle domande più frequenti trova finalmente una risposta

Trovata finalmente la risposta ad una delle domande più frequenti di tutti noi, ovvero: “Quanto guadagna un medico?”.

Uno dei lavori sempre agognati dai genitori per i propri figli è sicuramente quello del medico. Questa figura, di fatto, è stata sempre una metafora di una vita solida sia dal punto di vista economico che sociale. Tuttavia, esattamente in questi ultimi anni, bisogna registrare un’inversione di tendenza.

Stipendio dei medici
Ecco quanto guadagnano i medici in Italia (Ansa Foto) napolinewstoday.it

I ragazzi di oggi, infatti, sono molto spaventati di intraprendere il percorso universitario della medicina, visti i tempi molto più lunghi rispetto alle altre facoltà. Inoltre, dopo gli anni duri del Covid, molti medici stanno abbondando o la sanità pubblica, o proprio il nostro Paese. 

In questi ultimi anni, infatti, tanti dottori ‘pubblici’ hanno lamentato la grossa differenza di salario rispetto ai loro colleghi della sanità privata e di quelli che hanno lasciato l’Italia per andare a lavorare all’esterno. Ma andiamo a vedere, esattamente, quanto guadagna un medico.

Ecco quanto guadagnano i medici in Italia: tutte le cifre

Come riportato dal portale italiano ‘pro.miodottore.it’, un medico impiegato per il Servizio Sanitario Nazionale percepisce in media 71.500 mila euro lordi all’anno nei primi 5 anni di assunzione. Mentre chi ha un’anzianità compresa tra i 10 ed i 20 anni di carriera riesce a guadagnare 123 mila euro. Chi ha invece un’anzianità superiore ai 20 anni, può riuscire a percepire anche 160 mila euro annui lordi l’anno.

Stipendio dottori italiani
I medici italiani guagnano in media molto meno di molti loro colleghi europei (Ansa Foto) napolinewstoday.it

Mentre quanto guadagna un medico di base? Sempre come scritto dal sito ‘pro.miodottore.it’, un medico di famiglia massimalista, che ha raggiunto il tetto massimi di 1500 pazienti in cura, può guadagnare circa 52,500 euro annui lordi come stipendio minimo, ovvero circa 4300 euro lordi al mese. Uno specializzando, come evidenziato da ‘money.it’, può percepire tra i 1700 ed i 1800 euro netti al mese.

Tuttavia, come quanto raccolto dal quotidiano italiano ‘La Repubblica’, queste cifre in Europa sono superiori solo a Grecia, Estonia e Portogallo. Mentre in Spagna e in Francia la situazione economica dei dottori è praticamente identica a quella italiana. I dati di Germania, Regno Unito e gli altri paesi del nord Europa sono davvero imparagonabili rispetto ai nostri.

Basti pensare che un medico in Germania può arrivare a percepire 172 mila euro lordi, mentre nel Regno Unito la cifra è di 143 mila euro. Il record, però, appartiene ai Paesi Bassi, dove i dottori riescono ad avere un salario lordo di ben circa 180 mila euro lordi all’anno.

Impostazioni privacy