Xiaomi Mi Mix 2S: recensione dello smartphone

63
Xiaomi-Mi-Mix-2S-telefono-cellulare-di-ultima-generazione

Xiaomi Mi Mix 2S rappresenta la massima espressione della serie di questi smartphone che l’azienda cinese ha iniziato a commercializzare dapprima nel Paese di origine, per poi passare al mercato internazionale e a quello dell’Italia.

Già il prezzo di lancio può dirci qualcosa in più di questo prodotto tecnologico. Il Mi Mix 2S può essere acquistato a 499 euro, anche se, avendo occasione di trovare prodotti al prezzo di importazione, si può spendere ancora di meno. In realtà molti sono scettici, pur di fronte ad una cifra di questo genere.

Molti utenti hanno sottolineato che il modello rilasciato dal produttore per il 2018 è quasi del tutto simile al modello del 2017. Considerando che la versione dell’anno scorso si può portare a casa con meno di 350 euro, molti utenti si sono dichiarati dubbiosi, se valga la pena spendere qualcosa in più.

Eppure, considerando le caratteristiche tecniche di questo nuovo modello, possiamo dire che la cifra si caratterizza come ben spesa.

Il modello di Xiaomi Mi Mix 2S rilasciato quest’anno è sicuramente molto vantaggioso per le performance che mette in campo e per l’autonomia. Si avvale di un processore Snapdragon 845 e di miglioramenti nella fotocamera capaci di fare la differenza. Anche il design è particolarmente riuscito, specialmente grazie all’introduzione di quelle rifiniture dorate che lo rendono molto elegante.

Ma scendiamo nei dettagli e vediamo di fare una recensione completa di Xiaomi Mi Mix 2S, per saperne di più su tutte le sue caratteristiche e sulla sua scheda tecnica.

La fotocamera di Xiaomi Mi Mix 2S

Partiamo proprio dalla fotocamera, che sembra costituire l’elemento di maggiore attrazione del modello di quest’anno. Molti utenti si aspettavano di vedere dei miglioramenti in atto e in effetti possiamo dire a buon diritto che questi sono arrivati. Forse sono da migliorare ancora alcuni aspetti, come, per esempio, quello relativo alla stabilità dell’applicazione della fotocamera.

telefono-cellulare-fotocamera-esterna-del-nuovo-xi

Tuttavia, a giudicare anche dall’interfaccia, molti miglioramenti sono stati apportati, per non deludere le aspettative degli utenti. Le foto hanno una resa molto bella, dettata anche dalla riproduzione fedele dei colori. Molto buono il lavoro dello zoom 2X e davvero ottimo il risultato garantito dall’intelligenza artificiale. Grazie ad essa si possono gestire in maniera ottimale anche gli scatti in controluce o le zone ombreggiate.

Lo smartphone in questione non delude nemmeno dal punto di vista dei video e dell’audio. L’unico elemento “negativo” che possiamo sottolineare è quello che riguarda il posizionamento della fotocamera anteriore. Essa dovrebbe essere utilizzata capovolgendo lo smartphone. In ogni caso tutte le caratteristiche del comparto fotografico non fanno altro che soddisfare le aspettative che si possono avere nei confronti di uno smartphone che a tutti gli effetti possiamo definire economico.

Il display dello smartphone Xiaomi Mi Mix 2S

Anche da questo punto di vista, Xiaomi Mi Mix 2S è davvero molto gradevole. Presenta delle cornici molto ridotte sia sul lato superiore che sulle parti laterali. Il tutto per riuscire a garantire un maggiore spazio a disposizione del display. Lo smartphone non presenta il notch e questo sicuramente contribuisce a creare uno stile molto più pratico, a differenza di altri prodotti simili che hanno attirato le critiche degli utenti a causa della presenza del notch.

Xiaomi Mi Mix 2S telefono cellulare

Il Xiaomi Mi Mix 2S risulta maneggevole e si può impugnare con molta facilità. Lo schermo offre un’ottima visualizzazione, senza incorrere in particolari problemi fastidiosi, come le notifiche troncate o difficoltà di visualizzazione delle icone. Molto bello il display dal punto di vista della luminosità e della resa dei colori.

Si può usare benissimo a qualsiasi condizione di luce dell’ambiente esterno. Il touch ha una resa molto precisa ed è stato costruito con dei materiali molto particolari, che riescono a limitare al massimo le impronte che possono rimanere sul device.

Hardware e software di Xiaomi Mi Mix 2S

A livello hardware, una delle novità più importanti che troviamo su Xiaomi Mi Mix 2S è il processore Snapdragon 845. Lo smartphone mette a disposizione dei suoi utenti 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage, che comunque non sono espandibili. Per quanto riguarda la connettività, possiamo garantire con lo smartphone in questione garantisce connettività LTE fino a 1024 Mbps.

È dotato di WiFi a doppia banda e di Bluetooth 5.0. Il Mi Mix 2S non ha il jack audio per le cuffie e presenta un lettore di impronte digitali posizionato sul retro, che si rivela molto veloce e preciso.

Dal punto di vista software, dobbiamo ricordare che Xiaomi Mi Mix 2S ha installato di default il sistema operativo Android Oreo 8.0. Si caratterizza per l’estrema personalizzazione a cui può essere sottoposto e aggiunge inoltre delle funzioni molto utili per gli utenti.

android oreo nuovo sistema operativo per i telefoni cellulari

Per esempio questi ultimi possono duplicare le applicazioni, possono avere ampia opportunità di cambiare l’estetica dello smartphone e possono creare uno spazio secondario, per tenere al sicuro i loro contenuti. È presente anche un ottimo sistema di riconoscimento facciale.

Da questo punto di vista dobbiamo specificare che la fotocamera si rivela vantaggiosa quando il telefono è appoggiato su un ripiano. Se lo si tiene in mano, dobbiamo stare attenti a non coprire per errore il sensore.

La batteria dello smartphone è di 3.400 mAh. Da questo punto di vista, quindi, le prestazioni e l’autonomia sono molto simili a quelle del modello precedente. Tuttavia dobbiamo dire che in generale si riesce ad assicurarsi una giornata completa di autonomia, ma è molto difficile arrivare a due giornate piene di utilizzo, senza provvedere alla ricarica del device.

Su Xiaomi Mi Mix 2S è presente la ricarica rapida e troviamo anche la ricarica wireless, che ci avvantaggiano sicuramente quando abbiamo bisogno di ricaricare lo smartphone.

In definitiva possiamo affermare che lo smartphone in questione è veramente consigliabile da comprare sia per le sue prestazioni che per un gusto estetico molto particolare. Se il software potrebbe essere ancora perfezionato, il design, l’hardware, l’autonomia e la reattività costituiscono sicuramente delle buone ragioni per assicurarsi un prodotto di nicchia che sicuramente sa distinguersi dalla massa e che anche per questo riesce ad attirare l’attenzione rispetto agli altri prodotti della concorrenza.

Chi preferisce avere il notch, dovrà rassegnarsi al fatto che su Android non si dimostra affatto utile e funzionale.