Ultime Notizie sul calcio Napoli, Amara la panchina numero 500 di Sarri

212
maurizio sarri allenatore del napoli

Dopo la sconfitta del Napoli con la Juve i tifosi sono delusi. Gli azzurri hanno fatto comunque una bella prestazione ma hanno pagato caro alcuni errori commessi in difesa. Alcuni dei calciatori dopo il tour de force delle precedenti partite soono arrivati stanchi a questo match importante ma non fondamentale pe la corsa allo scudetto.

Al momento il Napoli è ancora primo in classifica, domani giocherà l’Inter contro il Chievo e se vince supera gli azzurri di un punto. Ma è ancora tutto da vedere. Le squadre che si contenderanno lo scudetto per questo campionato sono quattro la Roma, la Juve, l’Inter e il Napoli.  “Siamo amareggiati e ci dispiace per i tifosi, perchè abbiamo dominato la Juventus per 70 minuti”.

Marek Hamsik commenta così il match del San Paolo. “Abbiamo attaccato per oltre un’ora e abbiamo comandato il gioco. Dispiace molto perchè avremmo meritato di più però psicologicamente non cambia nulla”.

La squadra è viva, l’ha dimostrato, non c’è stanchezza perchè siamo stati padroni del campo per lunghi tratti. E’ mancato solo il gol, ma è anche merito della Juve che si è chiusa tutta dietro.

Adesso dobbiamo rialzarci e proseguire. Ci aspetta la partita di Champions e poi il cammino è lungo fino al termine della stagione.

Bisogna continuare a fare ciò che abbiamo dimostrato sinora e lavorare con fiducia”

Questi i numeri di Napoli-Juventus:

26 – SI FERMA LA STRISCIA POSITIVA

Contro la Juventus il primo ko in questo torneo, una sconfitta che è arrivata dopo 26 partite utili consecutive del Napoli di Maurizio Sarri. L’ultima sconfitta era lo 0-2 dall’Atalanta dello scorso 25 febbraio. Tra questi due ko 22 vittorie e 4 pareggi, contro Juventus, Sassuolo, Inter e Chievo, che è il nuovo record nella storia del Napoli.

38 – PUNTEGGIO DA RECORD

Pur se sconfitto dalla Juventus questo 2017/18 resta con il miglior rendimento nella storia del Napoli. Il precedente dopo quindici giornate di serie A era del 1987/88 quando gli azzurri avevano conquistato 11 vittorie e 3 pareggi, con un ko. Con gli attuali tre punti per la vittoria sarebbero 36, due in meno di oggi.

500 – LE PANCHINE TRA I PROFESSIONISTI

Maurizio Sarri non ha certamente festeggiato la sua cinquecentesima panchina tra i professionisti. Dalla coppa Italia di serie C alla Champions League, dalla serie C2 alla serie A, il tecnico azzurro vanta 221 vittorie e 151 pareggi con 128 sconfitte.