Serie A, Napoli-Juventus. Sacchi: “Gli azzurri possono farcela”

177
napoli contro la juventus scontro finale

Il Napoli affronterà la Juventus domenica 22 aprile alle 20.45 presso l’Alleanz Stadium a Torino. L’eliminazione di ieri sera della Juventus dalla Champions League avrà delle ripercussioni anche in serie A?

La Lega ha presentato date e orari della 34a giornata ponendo una condizione rispetto al calendario di due gare, Milan-Benevento e Juventus-Napoli.

Se la Juventus avesse passato il turno, difatti, le due gare si sarebbero invertite di data e orario, con la sfida tra rossoneri e sanniti alla domenica sera, e il big match scudetto anticipato al sabato.

dries mertens del calcio napoli

Con l’eliminazione della Juventus, invece, per Higuain e compagni niente giorno di riposo in più in vista della Champions e prima calendarizzazione che rimane invariata.

Verso la conferma peraltro anche l’anticipo di sabato alle 15:00, Spal-Roma, con i giallorossi che saranno poi impegnati contro Bayern, Real o Liverpool il martedì 24 o il mercoledì 25 aprile.

Ecco quindi, il calendario di Serie A che dovrebbe essere definitivo. 34ª GIORNATA RITORNO

  • Sabato 21 aprile 2018 ore 15.00 SPAL – ROMA
  • Sabato 21 aprile 2018 ore 18.00 SASSUOLO – FIORENTINA
  • Sabato 21 aprile 2018 ore 20.45 MILAN – BENEVENTO
  • Domenica 22 aprile 2018 ore 12.30 CAGLIARI – BOLOGNA
  • Domenica 22 aprile 2018 ore 20.45 JUVENTUS – NAPOLI
  • Lunedì 23 aprile 2018 ore 20.45 GENOA – HELLAS VERONA

Arrigo Sacchi, ex tecnico del Milan, ha parlato a Il Mattino. Ecco alcuni passaggi:

Il Napoli può fare alla Juve quello che il Milan di Sacchi riuscì a fare al Napoli di Bianchi?

“Lo può fare, certo. Ma se non vi riesce sarà lo stesso una stagione straordinaria. Lo può fare perché vedo la stessa determinazione la stessa autostima che c’era nel mio Milan. Una forza che dà solo il gioco. In questo caso il gioco di Sarri. Ma se il Napoli arriva secondo, il giudizio di tutti sarà diverso su Sarri e i suoi eroi? Ed è questo il limite culturale del nostro Paese”.

Napoli calcio

Insomma, il Napoli deve già essere felice così?

“Ma certo. Non ha top player eppure esprime un gran calcio di qualità e valori.Lo scudetto sarebbe il giusto premio alla bellezza e alla generosità.

Il Napoli non ha le risorse della Juve e ha il quinto del fatturato di almeno altri 4 club di serie A. E allora, di cosa discutiamo? Comunque vada, il Napoli ha già vinto”.

Cosa manca al Napoli di Sarri per riuscire a vincere dando spettacolo come il suo Milan?

“Ancora la vittoria? Noi non dobbiamo pensare solo al vincere. Non importa vincere ma il modo. È quello che ti apre a un nuovo futuro.

Sennò sei nel passato. E Sarri ha portato il Napoli nel futuro