Federer è in semifinale, come proseguirà il Masters?

41
Federer è in semifinale, come proseguirà il Masters?

Dopo la sconfitta di Kevin Anderson a Roger Federer non resta che scoprire contro chi andrà a battersi nella semifinale di domani.

Kevin Anderson è stato battuto da Roger Federer a 6-4 -6-3. Questo è quanto dall’ultimo incontro appartenente al girone eliminatorio del Masters, incontro che ha permesso al tennista di qualificarsi per le semifinali com primo del gruppo intitolato a Lleyton Hewitt.

Dopo l’esordio un po’ dubbioso ed un’infinita sequela di break e controbreak il tennista ha, infatti, iniziato ad aumentare di livello, decretando sempre più lo spegnimento dell’ avversario Anderson.

La dinamica dell’incontro

Anderson ha infatti, dopo la fine del primo set, iniziato a dimostrare segni di cedimento commettendo svariati errori da fondo e mostrando fatica con la seconda di servizio. Nei primi match, presso la 02 Arena, Kevin Anderson non aveva, tra l’altro, concesso alcuna palla-break e contro Federer aveva ceduto il servizio addirittura 4 volte.

L’eroe di Basilea

Orgoglio salvo, dunque, quello del gran giocatore di Basilea che ha così rivendicato, almeno in parte, la precedente sconfitta subita nei quarti di Wimbledon. Ora al “nuovo” eroe non resta che godersi la crescita del suo ruolo in un torneo che si era dimostrato sin dall’inizio allarmante ed aspettando di scoprire contro chi andrà a giocare la semifinale di domani.

Qualifiche e pronostici

Djokovic risulta, difatti, già qualificato, anche se rimane da chiarire se come primo o come secondo, e soprattutto in compagnia di chi. A Sascha Zverev, invece, che nel match delle 15.00 si batterà con John Isner, servirà semplicemente vincere per  superare l’ostacolo. Il tedesco, infatti, andrebbe a qualificarsi pur perdendo in tre set, a patto che, ovviamente, Djokovic nel match previsto per la sera riesca a decretare la sconfitta di Marin Cilic.

Cilic, dal canto suo, dovrà sperare nella vittoria pomeridiana di Zverev per poi sconfiggere il numero 1. Secondo tale probabile schema sarebbe Marin a risultare il primo del girone, mentre Djokovic rappresenterebbe, di conseguenza, il secondo.

Per Isner, invece, rimane l’unica chance, ovvero quella di superare Zverev confidando nel fatto che Djokovic possa spuntarla su Cilic passando, dunque, per secondo a Djoker.