Elezioni Europee, il rettore di Salerno Tommasetti candidato con la Lega

180
aurelio tommasetti candidato lega alle europee

Per le Elezioni Europee Matteo Salvini ha deciso di candidare Aurelio Tommasetti rettore dell’Università di Salerno: “La campagna elettorale non è semplice, anche se partirò con ogni entusiasmo e andando oltre gli steccati”.

Le Elezioni Europee si avvicinano e la Lega annuncia la candidatura di Aurelio Tommasetti, Rettore dell’Università di Salerno da novembre 2013. Dopo essere stato vicino al PD con il governatore Vincenzo De Luca e dopo il corteggiamento di Forza Italia, Aurelio Tommasetti, 52 anni, è entrato in lista, numero 17 della Lega.

Per Matteo Salvini Tommasetti è il candidato ideale per rappresentare il partito e l’Italia in Europa. Infatti oltre a ricoprire la carica di Rettore dell’Università di salerno, Tommasetti ha ricoperto ruoli di grande spessore.

È stato Consigliere di Amministrazione dell’Università degli studi di Salerno e Presidente del Consorzio “Osservatorio dell’Appennino Meridionale”, Direttore del Master Mundis dell’Università degli studi di Salerno. E’ stato insignito della Laurea honoris causa in Economia presso l’Universidad Católica de Colombia.

In un’intervista rilasciata a Repubblica dichiara con entusiasmo: “Ci sono perché penso di poter esser utile. E per mia ambizione. Stimo Matteo Salvini e c’è un bel dialogo con lui, penso si possano portare in Europa energia giusta e belle idee”.

Ma vediamo il programma che porterà in campagna elettorale.

Aurelio Tommasetti punta sui giovani e sul sud in Europa. “Con i giovani lavoro da sempre, ho scelto loro, anziché le imprese: laurea a 22 anni in Economia e Commercio alla Federico II, ordinario a 38 anni. E ogni anno all’Unisa abbiamo assunto quasi 100 persone, solo per una virtuosa gestione delle risorse”.

Fra le esperienze internazionali, si segnala la partecipazione a progetti di cooperazione in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri in Angola  e in. Inoltre ha partecipato all’International Training Centre of the ILO di Torino, sui nuovi Sistemi di controllo di gestione nell’ambito dei progetti FSE ed è stato Referente dell’Università degli studi di Salerno per il progetto Smart Tunnel PON “Ricerca e Competitività” e per il progetto MUNIC al Centre for International and Regional Cooperation for Local Economies.

Aurelio Tommasetti non si ritiene leghista ma liberale e conclude precisando: “ Ho accettato la candidatura per spirito di servizio, abnegazione”. No, nessuno mi ha pregato di correre a Bruxelles”.