PayPal, la scommessa vinta del pagamento on line

81
come usare paypal

PayPal: quasi tutti almeno una volta nella nostra vita abbiamo sentito parlare di questo fondamentale strumento per i pagamenti sul web. Non tutti però sappiamo bene come e quando usarlo, e soprattutto le opportunità enormi che offre questo sistema, oltre che la sua praticità.

Cos’è PayPal e come funziona

PayPal è probabilmente il più semplice sistema di trasferimento di denaro on line per aziende e singoli cittadini ed è senz’altro uno dei più utilizzati al mondo. La semplicità di utilizzo è all’origine del suo grande successo, tanto quanto l’attenzione alla sicurezza nei pagamenti.

Allo stato attuale, PayPal è infatti di uno dei sistemi più sicuri sul web, tanto da essere accettato dalla maggior parte dei siti e dei portali per acquisto e prenotazione di prodotti on line.

come usare paypal

L’idea originaria del progetto è stata quella di creare una sorta di banca digitale alternativa, dando agli utenti fin da subito l’impressione di una piattaforma molto sicura e affidabile. Fidarsi di un istituto bancario infatti è facile (anche se le esperienze degli ultimi anni ci hanno abituato a crack sorprendenti e inattesi), ma non lo stesso si può dire del web, una vera e propria jungla dove non sono rari gli inganni e spesso le truffe si nascondono dietro l’angolo.

Con gli anni però PayPal è riuscito a guadagnarsi una referenzialità assoluta, tanto che oggi chiunque accetta di effettuare operazioni attraverso questo sistema. Se vi abbiamo convinto sull’opportunità di cominciare a usarlo, ora vi spieghiamo brevemente come.

Creare un account PayPal: più facile a farsi che a dirsi

Aprire un conto PayPal è un’operazione semplicissima, alla portata anche dei più scettici e pigri utenti della rete. Dopo aver effettuato l’accesso nel sito ufficiale si può scegliere la modalità di profilo più appropriata per le nostre esigenze: personale o business.

Scegliendo la prima opzione è possibile inviare denaro sia in Italia  che all’estero, effettuare pagamenti on-line e ricevere trasferimenti di soldi.

Con l’opzione Business, adatta soprattutto se a sottoscriverla è il titolare di una azienda, posso anche acquistare e far acquistare dal mio e-commerce.

come creare un account paypal

Una volta effettuata la registrazione, basta inserire i propri dati personali per confermare la propria identità: ci verranno chiesti anche indirizzo e-mail e numero di cellulare, e ci verrà proposto di associare all’account la nostra carta di credito oppure il conto bancario o ancora una carta prepagata.

A questo punto non resta che procedere all’utilizzo.

Inviare e ricevere denaro. Come funziona PayPal?

Per chi ne fa un utilizzo appropriato, PayPal può diventare una vera e propria banca personale on line, grazie alla quale effettuare tutte le operazioni quotidianamente effettuabili in un istituto finanziario.

Ricevere denaro è semplicissimo, così come inviarlo: basta recapitare al soggetto che deve effettuare il versamento la nostra e-mail e far effettuare il pagamento dalle pagine del portale. Il tutto senza bisogno di un numero di conto corrente, né di un codice identificativo.

Rapidi ed efficaci sono anche i passaggi per trasferire soldi. Basta cliccare su Invia denaro, inserire nel pannello l’indirizzo mail del beneficiario del versamento e a seguire l’importo prescelto. Poi, una volta specificato il tipo di pagamento, il versamento parte semplicemente cliccando ancora una volta su Invia denaro.

inviare e ricevere denaro con paypal

Mi sono sbagliato e ho commesso un piccolo errore? No panic, direbbero gli inglesi, c’è sempre tempo per rimediare. Se il pagamento viene mostrato ancora come Non riscosso è infatti possibile annullare l’operazione, cliccando su Annulla e procedendo con un nuovo pagamento. In caso contrario, se il pagamento è stato riscosso, dovrò necessariamente interagire con la persona che l’ha ricevuto per rimediare all’errore.

Quanto costa PayPal?

I costi del sistema sono ridottissimi e tra l’altro limitati solo ad alcuni servizi. Posso per esempio usufruire gratuitamente dell’apertura di un conto, dell’acquisto di beni e servizi, e posso inviare denaro senza commissioni se lo faccio tramite PayPal o tramite conto corrente bancario.

Le tariffe sono in ogni caso molto basse, sia se effettuo il pagamento via carta di credito che per quanto riguarda i pagamenti ricevuti. Se la cifra che ricevo è talmente bassa da non valere il pagamento della tariffa, il portale mi da anche la possibilità di rifiutare l’operazione.

quanto costa paypal

Anche il trasferimento di soldi da Paypal all’istituto bancario registrato, così come su una carta prepagata, è completamente gratuito. Per le altre carte il costo è di un solo euro, per tutti i trasferimenti di cifre fino a novantanove euro.

La prepagata PayPal

La prepagata PayPal è un’altra opzione offerta dal portale. È attivabile con grande facilità ed è di una sicurezza assoluta, essendo associata al circuito MasterCard e distribuita da quello Lottomatica.

Dopo aver effettuato il processo di registrazione, posso ritirare la carta in una delle tante ricevitorie Liscard e posso utilizzarla fin da subito per i miei acquisti. Dal mio conto on line, inoltre, posso controllare tutti i movimenti della carta, così come dalla App dedicata, utilizzabile su smartphone e tablet, il tutto senza pagare alcuna commissione.

È infatti il venditore a pagare una piccola somma per abilitare il pagamento con il circuito in questione.

paypal come si usa

Per quanto riguarda il caricamento della carta, è tutto molto facile. Posso farlo tramite il mio profilo Paypal, sul sito, attraverso pochi click, ma con un limite di dieci euro e una commissione di un euro per cifre sotto i cento euro.

Oppure posso farlo di persona, sempre nei punti vendita Liscard del circuito Lottomatica. La commissione in questo caso è di novanta centesimi, ma per somme che arrivano fino a quattrocento euro. Ancora, posso scegliere di ricaricare attraverso bonifico bancario, utilizzando il codice Iban che si trova sul retro del documento, oppure utilizzare le modalità di invio previste dai bancomat del circuito QuiMultiBanca.

Una volta inserita la carta, troverò nel pannello l’opzione Ricarica Carta PayPal che mi da la possibilità di trasferire qualsiasi somma io desideri.

La commissione è in questo caso relativamente alta, ovvero di due euro e cinquanta centesimi. Le carte PayPal sono si possono ricaricare anche trasferendo denaro da una prepagata all’altra (accedendo al sito internet di Lottomatica, oppure dal Conto Gioco dello stesso portale).