Mann, al via il Festival dedicato al cinema archeologico

73
Naples Shipping Week

Sarà in scena da mercoledì 17 a sabato 20 ottobre, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, ArcheocineMANN, una rassegna cinematografica finalizzata a raccontare il patrimonio culturale della nostra regione attraverso nuovi linguaggi.

Proiezioni, iniziative per le scuole, concorsi

Il festival è in programma tra il prossimo mercoledì e il sabato seguente, al Museo Archelogico, organizzato in collaborazione con Archeologia Viva e Firenze Archeeofilm, dopo un’anteprima nel fantastico scenario del Castello di Baia.

Tra gli eventi più interessanti, il film francese Indagini in profondità – Il naufragio del Francesco Crispi, di Guilain Depardieu e Frédéric Lossignol, pellicola che racconta la misteriosa storia del piroscafo affondato nel 1943.

Previste anche delle proiezioni mattutine per le scuole e il concorso Premio Mann, con votazione in sala da parte del pubblico del film più gradito da una sorta di “giuria popolare”.

Ancora, fuoco di fila giovedì 18: Iceman Reborn, film dedicato alla più antica mummia della terra, riportata in vita grazie alle tecnologie 3D; Sotto la sabbiaI confini del mare Tirreno e Adriatico diviso tra Etruschi Fenici e FocesiIndagini in profondità. Ci siamo tuffati nella Luna, trittico al termine del quale avrà luogo un dibattito-approfondimento, con un dialogo tra Syusy Blady e Valentino Nizzo (Direttore Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia).

Le produzioni audiovisive targate MANN

Sabato 20, in occasione della chiusura della rassegna, verrà presentato alla stampa e al pubblico il progetto di produzioni audiovisive dello stesso MANN, attraverso cinque cortometraggi racchiusi sotto la sigla L’antico presente (Lucio Fiorentino) e i dieci video di What’s on (Mauro Fermariello).

Per l’occasione sono previsti gli interventi del Direttore del Museo, Paolo Giulierini, Daniela Savy (Università Federico II/Progetto OBVIA) e Ludovico Solima (Università della Campania Luigi Vanvitelli).