Turismo in Campania. Cresce il comparto ma si puo’ fare di piu’

60
vincenzo de luca presidente della regione campania a salerno per il film di luca miniero

Il governatore De Luca e l’assessore Matera sono intervenuti per fare un bilancio rispetto a un settore che ha registrato crescite enormi nel corso degli ultimi anni. All’orizzonte uno showroom a Milano e un volo diretto Napoli-New York

Una crescita innegabile, ma ancora tanto lavoro da portare a termine. È questa la sostanza delle dichiarazioni del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che si è soffermato ad analizzare le influenze dei flussi turistici degli ultimi anni sul sistema economico della regione.

Uno showroom a Milano

Un passo fondamentale sarà la nascita, annunciata dallo stesso De Luca, di un vero e proprio “showroom” a Milano, che punterà non solo alla valorizzazione dei prodotti tipici campani, ma anche dei luoghi turistici più o meno noti, sparsi su tutto il territorio. «Sarà una vera e propria vetrina delle nostre eccellenze», ha spiegato De Luca. «Siamo in crescita, ma possiamo fare molto di più».

Crescita del turismo, crescita dei territori

Il rilancio del turismo, naturalmente, non può prescindere da un livello alto di vivibilità dei territori e ancor più dal miglioramento dei servizi per il cittadino e per il visitatore. «L’industria turismo – ha spiegato il governatore – è anche organizzazione, lavoro duro per rendere le nostre città più vivibili, accoglienti, sicure».

Anche Corrado Matera, assessore regionale allo Sviluppo e promozione del turismo ha parlato del rapporto tra crescita turistica e sviluppo dei territori: l’idea è quella di creare un polo che possa attirare le differenti filiere del comparto: turismo sostenibile, green, enogastronomico, senza sottovalutare i poli del divertimento per i giovani e il turismo religioso.

Napoli-New York, volo diretto

Nelle stesse ore è poi arrivato l’annuncio che, a partire dal prossimo mese di maggio, e fino a ottobre, ci sarà un volo diretto tra Napoli  e New York, una tratta su cui si continuerà a puntare, se la sperimentazione avrà buon esito, per tutto il 2019.