Euro falsi al casello autostradale, la Guardia di Finanza denuncia 2 uomini

388
guardia di finanza nucleo di polizia tributaria

Napoli. Trasportavano denaro falso occultato nel portabagagli della loro Fiat Multipla ma sono stati scoperti e denunciati dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli alla procura della repubblica.

Il fatto è avvenuto presso lo svincolo autostradale in direzione Roma.

A bordo dell’auto due italiani di origini calabresi e sarde.

Dopo l’iniziale fermo i finanzieri visto l’atteggiamento sospetto dei 2 uomini hanno deciso di procedere a una più accurata perquisizione  rinvenendo cinque mazzette contenenti oltre 2.200 banconote contraffatte per un valore di quasi 70.000 euro, distinte in  tagli di 20 e 50 euro della nuova serie Europa fresche i stampa e ancora avvolte in cellophane.

Una perquisizione più accurata poi ha permesso di individuare cinque banconote in valuta estera, da 100 dollari americani, da 5 e 50.000 lei rumeni e da 20 cedi ghanesi.

I  primi accertamenti effettuati sulle banconote hanno permesso di constatare una produzione di pregevole fattura, che se messa in circolazione, avrebbe certamente facilmente ingannato persone non esperte.

Indagini a 360° sono in corso per cercare di stabilire se le rotte della falsificazione, storicamente radicate nella città di Napoli, si stiano allargando verso altre regioni del Belpaese e forse anche della stessa Europa.