Attivate le telecamere spia: sversa rifiuti a Piscinola, 500 euro di multa

103
sistemi di videosorveglianza negli asili e nelle case di cura
sistemi di videosorveglianza negli asili e nelle case di cura

La telecamera della polizia di Napoli ha ripreso un auto che sversava illegalmente rifiuti a Piscinola. L’uomo è stato identificato grazie alla targa e denunciato.

La telecamera mobile della polizia locale di Napoli – reparto per la tutela ambientale – ha permesso di individuare la targa e risalire al proprietario di un’auto che a Piscinola si era fermata  e aveva abbandonando a terra vicino ai cassonetti sei grossi sacchi contenenti rifiuti urbani non differenziati.

L’auto è risultata intestata ad un commerciante del quartiere di Chiaia.

Gli agenti del reparto ambientale si sono recati presso l’attività dell’uomo responsabile della violazione e gli hanno presentato il conto di  500 euro di multa e un invito a presentarsi in ufficio per documentare la gestione dell’attività  e la provenienza dei rifiuti.