The Departed, per i fan arriva il documentario sul set di Scorzese

245

Sarà trasmesso su Vimeo il documentario Notes on an American Film Director at Work, realizzato nel 2005 da Jonas Mekas sul set di The Departed, film che vinse l’Oscar come miglior regia.

The Departed – Il bene e il male è un film del 2006 diretto da Martin Scorsese, con Leonardo DiCaprio, Matt Damon, Jack Nicholson, Mark Wahlberg, Martin Sheen, Ray Winstone, Vera Farmiga e Alec Baldwin. È un remake del film di Andy Lau e Alan Mak Infernal Affairs. Nel 2007 vinse anche l’Oscar come miglior film.

Jonas Mekas seguì la produzione di Martin Scorsese sul set. “Mi è stato chiesto di fare un film di cinque-dieci minuti su Marty per presentare la sua retrospettiva” raccontò all’epoca il regista. “In quel momento Marty stava girando The Departed. Gli ho chiesto se potevo seguirlo per una settimana o due, e mi ha detto di sì”.

Da quel momento è partito il progetto che nel tempo si è trasformato in qualcosa di più laborioso: un documentario che racconta tutto ciò che accade al di fuori del set. Per i fan è una chicca da non perdere.

Notes on a American Film Director at Work ha filmato i momenti del regista al lavoro, mostrando Martin Scorsese al monitor durante le riprese, impegnato a dialogare con DiCaprio, a chiacchierare con la troupe e con gli amici.

Nel documentario, che dura poco più di un’ora, vediamo anche Scorsese e Mekas discutere amabilmente dei rispettivi gusti cinematografici. Con grande sorpresa è stato rivelato che originariamente Martin Scorsese voleva Al Pacino al posto di Jack Nicholson.

The Departed

Il thriller poliziesco è ambientato a Boston, il film parla dell’infiltrazione di una talpa all’interno della Polizia di Stato del Massachusetts da parte di un boss irlandese sotto inchiesta. Il personaggio interpretato da Matt Damon è liberamente basato sull’agente corrotto dell’FBI John Connolly, mentre il personaggio interpretato da Jack Nicholson, chiamato come l’omonimo mafioso italo-americano, è ispirato alla figura di James Bulger, un boss della mala irlandese di Boston inserito nella lista dei 10 criminali considerati più pericolosi dall’FBI.

Il film ha avuto successo di pubblico e critica, vincendo numerosi premi, tra cui quattro premi Oscar: miglior film, miglior regista, miglior sceneggiatura non originale e miglior montaggio. Mark Wahlberg è stato inoltre candidato come miglior attore non protagonista. Presentato fra gli eventi speciali durante la prima edizione di Cinema. Festa Internazionale di Roma 2006, è uscito nelle sale italiane il 27 ottobre 2006.