La nuova commedia di Pieraccioni è finalmente a cinema, se son rose…

17

Foriranno le rose della nuova commedia diretta da Leonardo Pieraccioni? Lo scopriremo andando al cinema a vedere “Se son rose”, nelle migliori sale dal 29 novembre

“Se son rose” è il nuovo film commedia diretto da Leonardo Pieraccioni. Apparso il 29 novembre nelle migliori sale; il film, dalla durata di 90 minuti, sta già riscuotendo un notevole interesse sia tra il pubblico giovane che quello più adulto.

Distribuito da Medusa Film, “Se son rose” narra la vicenda del giornalista Leonardo Giustini, interpretato appunto da Leonardo Pieraccioni, che occupandosi di innovazione e tecnologia web si ritrova, ad un certo punto, a dover fare i conti con le conseguenze di una marachella della sua giovanissima figlia.

se son rose il nuovo film commedia di leonardo pieraccioni

Se son rose, l’amore secondo la nuova tecnologia

Cosa potrebbe mai accadere se qualcuno inviasse di nascosto dal nostro cellulare un messaggio a tutti i nostri ex con scritto “Sono cambiato, riproviamoci”? Questa è, infatti, la più clamorosa marachella della figlia di Leonardo Giustini che, stanca di vederlo afflitto e in solitudine, architetta il diabolico piano per cercare di variarne le sorti.

Amore eterno o con data di scadenza?

Alcune delle ex, in effetti, rispondono al particolare appello “dell’introverso padre” ma cosa potrebbe mai accadere a questo punto? Fatto sta che da un’ingenua provocazione di una simpatica adolescente potrebbero nascere ben più mature considerazioni. Che sia la dolce ed illusoria immagine di un amore eterno o la teoria di un amore a data di scadenza? Lo si scoprirà andando a cinema per un emozionante viaggio tra computer ed involtini primavera assieme al protagonista Leonardo Giustini.

scena del film se son rose di leonardo pieraccioni

Pieraccioni malinconico

Il personaggio che il noto regista sceglie di rappresentare, in effetti, non si distacca poi tanto dai precedenti personaggi delle sue mille storie; ma i tratti, alle volte malinconici, del Giustini fanno ben emergere una particolare novità che non solo si fa distinguere dalle precedenti pellicole, ma che fanno addirittura brillare il Pieraccioni tra le eccelse e rinomate compagne di set.